Non perdere il tesoro nascosto di Valencia

VLC HOST > notizia > Non perdere il tesoro nascosto di Valencia

” Vieni all’Almoina, ti catturerà sicuramente ”

Se ti trovi a Valencia, assicurati di visitare l’Almoina, un “gioiello” sotterraneo di storia antica.
Almoina in valenciano significa elemosina. Si trattava, infatti, di un’istituzione caritativa medievale che distribuiva cibo e consentiva sostentamento materiale tra i più bisognosi della città.

La demolizione degli edifici che occupavano questo spazio, ha portato all’apertura di una grande piazza. Sotto la piazza sono stati ritrovati i resti di quella che era la città romana sia in epoca repubblicana che imperiale. Su queste rovine romane è stato costruito un moderno complesso museale.
La realizzazione di una fontana con il fondo in vetro permette alla passeggiata che attraversa la città di avere un contatto visivo diretto con le rovine, che vengono così incorporate nel paesaggio urbano. Durante le giornate luminose le rovine si riflettono sull’acqua creando un’immagine magica.

La visita al Centro Arqueològic L’Almoina è una passeggiata attraverso mille anni di storia di Valencia. In questo stesso luogo, i romani fondarono Valentia nel 138 a.C. e qui hanno individuato il punto da cui hanno disegnato la futura città.

È considerato uno dei migliori centri archeologici d’Europa e contiene resti di oltre 2.000 anni. Un viaggio emozionante attraverso il sottosuolo archeologico valenciano in cui è possibile contemplare e comprendere l’evoluzione urbana di Valencia dalla sua fondazione. Una passeggiata nel tempo dove scoprirai la città romana di Valentia, la sede episcopale visigota, i resti archeologici della Valencia araba fino ai giorni nostri.

È una tappa obbligata per gli amanti della storia antica